sabato 30 gennaio 2010

La prova dell'arte

Ero davvero spinta dalle migliori intenzioni!
Le consegne date, le opere spiegate, persino la visita d'istruzione agli Uffizi, il sito internet con immagini e dispense, alcune interrogazioni dove si era avuto il modo di puntualizzare...
Cosa mancava? Io li ador(av)o, loro mi apprezza(va)no... Mancava solo alleviare la tensione. Allora azzardo, preparo il compito "smorza tensione"...
Il compito vero, fotocopie da schifo... va beh proietto le immagini a colori e per chi preferisce ho anche qualche copia a colori, l'ho fatta a casa.
Il compito doveva essere una cosa da soddisfazione: di quelli che, quando lo hai fatto, sei al settimo cielo e se ti compare Daverio su Rai3 lo guardi con un misto di interesse e sufficienza:cioè tu hai attribuito e criticato 3 o 4 opere mai viste prima!
Un'endovena di autostima da cavallo!
Quindi tutto pronto, sono tesa anche io come sempre, ma durante l'intervallo devo ultimare l'interno del "ghetto", poi mi dicono le ultime novità del viaggio a Berlino, suona la campana e sono ancora lì nell'atrio. La classe invece è davanti all'aula e da qui improvvisano un coro "Prooooffff"
Saluto, entro e distribuisco il primo compito.
Avrei dovuto capirlo che non poteva funzionare:
Verifica di storia dell'arte

  • Cosa rappresenta la figura 10?
  • Metti a confronto la figura 3 con la figura 2.
  • Calcola quanti metri quadrati di tela ha fatto Caravaggio nella sua vita?
  • Considerando la pittura di Carracci e di Caravaggio, quanti, cani, quante capre, e quante mele sono raffigurate.Perchè?
  • Quanti km devi fare per visitare i luoghi dove sono collocate le opere che la prof ha spiegato dei Carracci e di Caravaggio?
  • Quante sono le opere di Caravaggio e dei Carracci che sono rimaste nel luogo di destinazione.
  • Adesso considera i minuti che hai perso e scrivi cosa pensi di te...
  • Non scrivere cosa pensi di me, e vai a prendere il foglio vero del compito. grazie

Ci hanno messo troppo ad arrivare in fondo qualcuno ha semplicemente scritto il nome ... non funziona una cosa così... dai!!!!

Ok finalmente si sente "è uno scherzo", lo guardo riconoscente e poi ho distribuisco il compito vero.

Lo guardano e, dopo meno di un secondo, iniziano a dire che non lo sanno fare, qualcuno addiritura consegna senza avere neppure guardato la seconda parte...

Chiedo che è successo: non hanno studiato la dispensa, NON HANNO STUDIATO LA DISPENSA? Perchè... mah, non si capisce... Sì, no, forse, io l'ho studiata ma non questa opera, no...

Non so, penso che sia colpa del fatto che l'aula e il video sia arrivata tardi, sicuramente loro hanno sottovalutato la materia, non mi hanno ascoltato, boh... ma io l'ho ripetuto 1000 volte, le dispense, le immagini...

Ma l'errore vero l'ho fatto dopo, quando ho distribuito la seconda parte e ho concesso loro: "fatelo a casa"... Me ne pentirò...

Poi ho continuato a spiegare, ma oggi è il giorno del non-ritorno!